Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

PECHINO – ORGANIZZATA IN AMBASCIATA LA “GIORNATA DELLA MONTAGNA” PER CELEBRARE SPORT INVERNALI, TURISMO DI MONTAGNA E SPIRITO OLIMPICO

Data:

15/02/2022


PECHINO – ORGANIZZATA IN AMBASCIATA LA “GIORNATA DELLA MONTAGNA” PER CELEBRARE SPORT INVERNALI, TURISMO DI MONTAGNA E SPIRITO OLIMPICO

immagine

 

In concomitanza con le Olimpiadi Invernali di Pechino, lo scorso 12 febbraio si è tenuta presso l’Ambasciata d’Italia a Pechino la “Giornata della Montagna”, un evento all’insegna degli sport invernali, dello stile di vita italiano e del turismo ad alta quota, organizzato in collaborazione con Agenzia ICE, Camera di Commercio Italiana in Cina ed ENIT.

Protagoniste di questa giornata le famiglie e i bambini, per i quali sono state preparate diverse attività ludiche a tema montagna, ma anche le numerose aziende italiane del settore dello sport e del turismo invernale che hanno partecipato con istallazioni espositive dei loro prodotti e stand promozionali all’interno di caratteristici “igloo”. Presenti in particolare i marchi che hanno vinto numerosi appalti per le Olimpiadi di Pechino, tra cui Boeri, Colmar, Dainese, Demaclenko, Ferrino & C., Jam Session, Nannini, Nordica, Prinoth, Salice Occhiali, Ski Trab, S.P.M., Technoalpin e Tecnica. Presenti anche gli enti di promozione del turismo delle regioni Lombardia e Veneto, in vista del simbolico passaggio, in occasione della cerimonia conclusiva del 20 febbraio, della torcia olimpica dalla Cina all’Italia per le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026.

La Giornata della Montagna presso l’Ambasciata d’Italia è stata un modo alternativo per la comunità italiana di vivere insieme le emozioni delle Olimpiadi e di celebrare gli atleti azzurri che, come ha ricordato l’Ambasciatore Luca Ferrari nel suo discorso introduttivo, “in pochi giorni hanno già superato il numero di medaglie ottenuto nei Giochi di Pyeongchang del 2018”.

A conclusione dell’evento, in un collegamento in diretta dalla “bolla olimpica”, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha ricordato gli importanti risultati raggiunti dagli azzurri, le medaglie conquistate e quelle che potrebbero ancora venire. Malagò ha aggiunto che si tratta di una squadra molto giovane che formerà l’ossatura di quella che parteciperà alle Olimpiadi Invernali di Milano-Cortina 2026.


1807