Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Italian Design Day 2024: Call for partnerships

idd

Il Consolato Generale d’Italia a Chongqing è lieto di annunciare che l’VIII Giornata del Design Italiano nel Mondo – Italian Design Day (IDD) si terrà il giorno 14 marzo 2024 e avrà come tema portante “Fabbricare valore – inclusività, innovazione e sostenibilità”.

Nel corso delle sette edizioni passate (2017-2023), l’Italian Design Day ha visto la realizzazione di circa 1.370 eventi con il coinvolgimento di oltre 580 tra designer, architetti, imprenditori, accademici e giornalisti specializzati, che hanno promosso l’innovazione, l’industria e il “saper fare” italiani, confrontandosi con la comunità creativa, accademica e d’affari dei Paesi ospiti.

Per l’occasione, il Consolato Generale d’Italia a Chongqing, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana in Cina, organizzerà un evento promozionale nel corso del quale si terrà una presentazione da parte di un Ambasciatore del Design Italiano scelto dal MAECI.

Al fine di arricchire ulteriormente i contenuti dell’iniziativa, il Consolato Generale d’Italia a Chongqing e la Camera di Commercio Italiana in Cina invitano enti pubblici e privati, nonché professionisti del settore, interessati a collaborare a qualsiasi titolo nella realizzazione dell’evento (ad esempio: fornitura di materiali per allestimento mostra, concessione di una location, partecipazione ad un dibattito, ecc.) ad inviare la propria espressione di adesione.

Quest’ultima dovrà pervenire, entro e non oltre il giorno 9 febbraio 2024, via e-mail ai seguenti indirizzi: chongqing.commerciale@esteri.it e infochongqing@cameraitacina.com.

La comunicazione dovrà avere per oggetto “Italian Design Day 2024” e dovrà contenere informazioni sul tipo di contributo che si intende fornire.

Gli organizzatori si riservano il diritto di selezionare i partner candidati sulla base di criteri specifici tra cui: professionalità, collaborazioni pregresse, aderenza della proposta al tema dell’evento.