Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

PECHINO – CELEBRATA LA FESTA DELLA REPUBBLICA IN AMBASCIATA

Festa della Repubblica 2024_1

Venerdì scorso, presso l’Ambasciata d’Italia a Pechino, si è celebrato il 78esimo anniversario della fondazione della Repubblica Italiana. L’evento ha visto la partecipazione di circa mille ospiti: presenti numerose Autorità locali – tra cui il Rappresentante Speciale per gli Affari Europei del Governo cinese, Wu Hongbo –, imprenditori italiani e cinesi, rappresentanti della comunità diplomatica di Pechino e del mondo dei media, nonché numerosi connazionali residenti in Cina.

Nel suo discorso di saluto, l’Ambasciatore italiano in Cina, Massimo Ambrosetti, ha sottolineato come la Repubblica Italiana e la sua Costituzione incarnino i valori liberali che portarono all’Unità d’Italia nel 1861 e i principi di libertà, uguaglianza e solidarietà che hanno caratterizzato la nostra storia e identità. Sul fronte dei rapporti bilaterali, l’Ambasciatore italiano ha ricordato quanto il 2024 assuma un significato particolare, viste le celebrazioni del 20° anniversario del Partenariato Strategico Globale Italia-Cina e dei 700 anni dalla scomparsa di Marco Polo, la cui vita e la cui opera “Il Milione” rappresentano ancora oggi uno straordinario esempio di come popoli e culture diverse possano dialogare tra loro e apprendere gli uni dagli altri. Rivolgendosi alla collettività italiana in Cina, l’Ambasciatore Ambrosetti si è detto certo che essa “potrà dare un importante contributo a questa fase di rinnovata positività e dinamismo del rapporto bilaterale fra Italia e Cina”.

La serata è stata arricchita da diverse attività culturali, tra cui uno spettacolo di musica dal vivo con musicisti italiani e cinesi e la mostra di Ansa “I luoghi di Marco Polo al giorno d’oggi”, che ha ripercorso le tappe più significative del celebre viaggio compiuto dal viaggiatore e mercante veneziano. Tra le diverse iniziative culturali della serata, merita una menzione speciale l’angolo dedicato alla mostra “Viaggio di conoscenze: ‘Il Milione’ di Marco Polo e la sua eredità fra Oriente e Occidente” – che sarà inaugurata a fine luglio presso il prestigioso World Art Museum di Pechino –, grazie al quale gli ospiti hanno potuto immergersi in un viaggio nella Venezia del XIV secolo grazie all’ausilio di visori VR.

Il buon esito dell’evento è stato reso possibile anche grazie al contributo degli sponsor: Ferrari, Imola Ceramiche, SinoDrink, Bottega, Ducati, Generali, Intesa Sanpaolo, Jenny Wang, Luna Nera, Piaggio Vespa, Memory of Sicily, Bialetti, Brazzale, Brembo, Carpigiani, Danieli, Goglio, GPT, Leonardo, Manuli, Max Mara, Ponzini, Regina Chain.