Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Tricolore: Gentiloni, patriottismo sereno che guarda a Europa

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 7 GEN – I simboli dell’Italia, come l’inno nazionale, la Costituzione e la bandiera, “fanno parte di un patriottismo sereno, che non concede nulla a un nazionalismo o stile verso gli altri Paesi”. E’ il concetto su cui ha insistito il premier Paolo Gentiloni, nel suo discorso a Reggio Emilia per la Festa del tricolore. Gentiloni ha dunque tratteggiato l’idea di “un patriottismo sereno” e che “investe convintamente sull’Europa: non c’è nessun altro Paese – ha detto – che può vantare di essere stato coerentemente europeista nel corso dei 60 anni dai trattati costitutivi. E dovrà esserlo più che mai. C’è una straordinaria domanda d’Europa, dal punto di vista geopolitico e valoriale e Romano Prodi (presente in sala, ndr) ce lo ricorda”, ha aggiunto il premier. (ANSA). ROM 2018-01-07 14:26

tricolore

  • Tag:
  • N