Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Rassegna stampa 24 marzo: riapertura aziende Chongqing, Hi-tech Zone Chongqing, altro caso “importato” Chongqing

1. Chongqing: tasso di riapertura delle aziende al 99,9%
Secondo dati aggiornati allo scorso 22 marzo, 6.509 aziende di medie-grandi dimensioni, pari al 99,9% del totale, hanno ufficialmente riaperto i battenti. Hanno ripreso servizio in totale 1,37 milioni di impiegati ed operai (97.2%).

Fonte: 23-3-2020, Chongqing News Net
http://www.cq.chinanews.com/news/2020/0323/39-5250.html

 

2. Chongqing: riunione programmatica relativa alla Hi-tech Zone
Nel corso della riunione sono stati discussi i principali obiettivi di sviluppo della Chongqing Hi-tech Zone relativi al 2020. Tra questi, il rafforzamento delle collaborazioni con la Chengdu Hi-tech Zone e con la Città della Scienza di Chengdu nell’ambito del processo di integrazione economica tra le due metropoli del Sud-ovest cinese. E’ stato inoltre presentato il progetto “Science Avenue”, una strada panoramica lunga 66 chilometri che congiunge i distretti di Beibei e Jiangjin. La Chongqing Hi-tech zone, inoltre, si focalizzerà sempre più su settori strategici quali: manifattura avanzata, 5G, new materials, IT e sanità.

Fonte: 23-3-2020, Chongqing News Net
https://www.cqrb.cn/content/2020-03/23/content_237367.htm

 

3. Chongqing: altro caso di contagio “importato” dall’estero
Il paziente è recentemente rientrato dagli Stati Uniti.

Fonte: 23-3-2020, Global Times
https://baijiahao.baidu.com/s?id=1662000957252412693&wfr=spider&for=pc

 

  • Tag:
  • N